Audiolibri gratis in Italiano e in lingua originale

Poesia

G. Ungaretti cinque poesie

Nettezza di montagne RICORDO D’AFFRICA CASA MIA da dove patria S. Michele – 25 agosto 1916 sogno – Vallone 17 agosto 1917

Aldo Palazzeschi – POESIE

– le beghine – nel parco umido – lo sconosciuto – pizzicheria – Cob√≤ – comare Coletta – i fiori – …e lasciatemi divertire legge valter zanardi per chi volesse sostenere il canale con una piccola donazione https://www.paypal.me/leggopervoi Iscriviti al canale YouTube

“ILLUMINAZIONI” di A. Rimbaud – lettura integrale

legge valter zanardi ed Nevton Compton traduz. Laura Mazza per chi volesse sostenere il canale con una piccola donazione https://www.paypal.me/leggopervoi Iscriviti al canale YouTube

“ADDIO” di A. Rimbaud

legge valter zanardi per chi volesse sostenere il canale con una piccola donazione https://www.paypal.me/leggopervoi Iscriviti al canale YouTube

David Maria Turoldo – Ballata della speranza

NEL CENTENARIO DELLA NASCITA David Maria Turoldo (Coderno di Sedegliano, 22 novembre 1916 – Milano, 6 febbraio 1992) Ballata della speranza O sensi miei… Poesie 1948-1988 (Milano /Rizzoli – 2002) Lettura di Luigi Maria Corsanico Johann Sebastian Bach Violin concerto in E major BWV 1042 II Adagio Itzhak Perlman English Chamber Orchestra Daniel Barenboim (fotografie …

Francesco d’Assisi – Cantico delle creature

Francesco d’Assisi Cantico delle creature Lettore: Luigi Maria Corsanico Arcangelo Corelli Concerto Grosso Op. 6 No.8 Adagio Nelle immagini: la pi√Ļ antica stesura del Cantico di Francesco che si conosca, quella riportata nel Codice 338, f.f. 33r – 34r, sec. XIII, custodito nella Biblioteca del Sacro Convento di San Francesco, Assisi. ………………………………………………………. ¬ę Altissimu, onnipotente, …

G. Gozzano – un’altra risorta

Un’altra risorta Solo, errando cos√¨ come chi erra senza meta, un po’ triste, a passi stanchi, udivo un passo frettoloso ai fianchi; poi l’ombra apparve, e la conobbi in terra… Tremante a guisa d’uom ch’aspetta guerra, mi volsi e vidi i suoi capelli: bianchi. Ma fu l’incontro mesto, e non amaro. Proseguimmo tra l’oro delle …